Week 15+4 - Settimana 15+4

Our first scan! It was wonderful to be able to see the little one. La nostra prima ecografia! E' stato fantastico poter vedere il/la piccolo/a.

Our first scan! It was wonderful to be able to see the little one. La nostra prima ecografia! E' stato fantastico poter vedere il/la piccolo/a.

Testo in italiano qui sotto.

New home, new adventure! After spending a quiet weekend in Jutland with Kasper's family, we returned to Copenhagen and this time in a new apartment. We share it with a woman and her young son and we have the second floor all by ourselves (more than 60sqm!). I find it hard to believe! As I rearranged our things I realized how good it was to allow objects to breathe after all that time in boxes or backpacks between one place and another.

Since my wish has always been to be able to give birth at home, and we only have this place until February 1, in these months we will look for the right place for our new family, also considering leaving Copenhagen city and moving to more quiet areas in Denmark close to nature.

What I love about Denmark is the calm that is being transmitted during my pregnancy by doctors, hospitals and in the different appointments we've had. For the first time I realized how little I was actually involved in my own physical health during a medical examination back in Italy. At every check I had here in Denmark, everything has been explained to me in detail, always giving me the opportunity to choose "do you want to do the next test?". So I never felt pushed to choose one thing rather than the other. It reassured me a lot and made me want to know more about all the medical checks I went through during this time.

In these weeks my belly has grown a lot and I feel that all the energy of the second trimester is accompanying me. I feel reborn, stronger and even more hungry.

This new phase has led me to return to my daily yoga practice since the end of the 13th week. I love it. Every day 30/40 minutes and 10 minutes of meditation and relaxation. Finally!

What I love:

  • our home and the new room
  • fruit salad
  • others cooking for me
  • doing the child's pose and puppy pose in yoga (I love the opening in the shoulders)
  • downward facing dog pose
  • tidying
  • reading (Hérnan Huarache Mamani "In the shaman'eyes")
  • creamy soups
  • long walks

What I don't particularly like:

  • to wake up every night and not having a pillow to put between my legs to give space to the belly
  • to feel clumsy and being inattentive
  • to have less physical balance
  • itchy belly and back, the skin is extending very fast
  • not to feel thirsty
  • ginger
  • the smell of coffee
  • women's perfumes in the metro
  • not to have a prenatal bra yet (I've never been super fan of bras, I haven't used them in the last 5 years, only sport bras, but I do realize how essential it could be now)

 


Settimana 15+4

 

A very little belly. Un accenno di pancia.

A very little belly. Un accenno di pancia.

Casa nuova, nuova avventura! Dopo aver passato un weekend tranquillo nello Jutland con la famiglia di Kasper, eccoci tornati a Copenhagen e questa volta in un nuovo appartamento. Lo condividiamo con una donna e suo figlio e abbiamo il secondo piano tutto per noi (piú di 60mq!), faccio ancora fatica a pensarci! Mentre riordinavo le nostre cose mi rendevo conto di quanto fosse bello permettere agli oggetti di respirare dopo tutto quel tempo in scatoloni o in zaini tra un posto e l'altro.

Poiché il mio desiderio rimane sempre quello di poter partorire in casa, qui ci staremo solo fino al 1 di febbraio e in questi mesi cercheremo il luogo adatto con calma per la nostra nuova famiglia, considerando anche di lasciare la cittá di Copenhagen e spostarci in zone piú tranquille sempre in Danimarca ma piú verso il verde.

Ció che amo della Danimarca é la serenitá che c'é e viene trasmessa durante la gravidanza da medici, strutture e varie situazioni. Per la prima volta, durante una visita medica, mi sono resa conto di quanto fossi poco partecipe della mia salute fisica. Nel senso, ogni visita che ho fatto qui mi é sempre stata spiegata nei minimi dettagli, dandomi anche la possibilitá di scegliere "desidera fare il prossimo test?", non mi sono mai sentita spinta a scegliere una cosa piuttosto che l'altra. Ciò mi ha rassicurato molto e mi ha portato ad informarmi di piú sui vari step medici durante questo periodo.

In queste settimane la mia pancia é cresciuta parecchio e sento tutta l'energia del secondo trimestre che mi accompagna. Mi sento rinata piú forte e anche piú affamata.

Questa nuova fase mi ha portata a ritornare alla mia pratica yogica ogni mattina dalla fine della 13esima settimana. La amo. ogni giorno 30/40 minuti e 10 minuti di meditazione e rilassamento. Finalmente!

Ció che amo:

  • la casa e la stanza nuova
  • la macedonia di frutta
  • gli altri che cucinano per me
  • la posizione del bambino (balasana) e del cucciolo disteso (Uttana Shishosana) nello yoga, amo l'apertura delle spalle
  • la posizione del cane (Adho mukha svanasana
  • mettere in ordine
  • leggere (Hérnan Huarache Mamani "Negli occhi dello sciamano")
  • le vellutate e le zuppe
  • le camminate

Ció che non amo particolarmente:

  • svegliarmi spesso la notte e non avere un cuscino da mettere tra le gambe per dar spazio alla pancia
  • sentirmi piú sbadata e avere spesso delle dimenticanze
  • avere meno equilibrio
  • i pruriti lungo la schiena e la pancia, la pelle si sta stendendo parecchio in poco tempo
  • avere poca sete
  • lo zenzero
  • l'odore del caffé
  • i profumi delle donne sulla metro
  • non avere ancora un reggiseno prenatal (mai stata fan dei reggiseni e mai portati negli ultimi 5 anni, solo quelli sportivi, mi rendo peró conto dell'essenzialitá in questo momento)